rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024

Trump incriminato per l'assalto al Campidoglio del 6 gennaio

Le accuse: cospirazione e tentativo di ostacolare il voto

Washington, 2 ago. (askanews) - Donald Trump è stato incriminato per l'assalto al Congresso americano a Washington del 6 gennaio 2020. L'ex presidente degli Stati Uniti è accusato di 4 capi di imputazione, compreso il tentativo di sovvertire l'esito del voto. La notizia era stata anticipata da Trump che ha definito il procuratore speciale Jack Smith "uno squilibrato".

"Oggi è stato reso pubblico un atto d'accusa - ha poi ufficialmente comunicato Smith - in cui a Donald J. Trump viene contestato di aver cospirato per frodare gli Stati Uniti, di aver cospirato per non far votare gli elettori e di aver cospirato e tentato di ostacolare un procedimento ufficiale".

Smith ha anche elogiato le forze dell'ordine che hanno difeso Capitol Hill dalla violenta folla pro-Trump che ha preso d'assalto l'edificio il 6 gennaio: "Hanno messo in gioco le loro vite per difendere chi siamo come paese e come popolo", ha detto.

Si parla di

Video popolari

Trump incriminato per l'assalto al Campidoglio del 6 gennaio

Today è in caricamento