Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trump mantiene i federali a Portland, nuove manifestazioni

In centinaia in strada contro l'annuncio del presidente americano

 

Portland, 1 ago. (askanews) - Centinaia di manifestanti sono scesi in strada a Portland dopo che il presidente americano Donald Trump ha annunciato via Twitter che i federali inviati per arginare le quotidiane manifestazioni anti-razziste rimarranno nella città più popolosa dell'Oregon, Nord-Ovest degli Stati Uniti, fino a quando gli agenti non si saranno sbarazzati "di anarchici e agitatori".

"La sicurezza interna (i federali ndr) non lascerà Portland fin quando la polizia locale non avrà fatto pulizia di anarchici e agitatori", ha twittato Trump.

Gli agenti sono stati inviati dopo la serie di manifestazioni anti-razziste organizzate nella città in seguito alla morte dell'afroamericano George Floyd durante un fermo di polizia e la loro presenza, oltre ad arresti non giustificati, ha causato aspre polemiche e tensioni.

Mercoledì le autorità locali e la Casa Bianca sembravano aver trovato un'intesa per il ritiro graduale delle forze federali, ma l'annuncio di Trump va nella direzione opposta.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento