Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trump rivela Woodward un'arma nucleare che Putin non conosce

In sostanza rivelazioni di informazioni di difesa top-secret

 

Milano, 11 set. (askanews) - Il vanto è quello di aver costruito un sistema di armamenti unico. "Abbiamo cose di cui Putin e Xi non hanno mai sentito parlare prima. Nessuno. Quello che abbiamo è incredibile". Parlando dell'arsenale nucleare statunitense Donald Trump ha aggiunto altro materiale al libro esplosivo, che uscirà il 15 settembre di Bob Woodward, colui che, con Carl Bernstein, svelò lo scandalo Watergate e che ora con le registrazioni dei colloqui con Trump, sta facendo surriscaldare la campagna elettorale americana.

Nella clip dell'intervista audio di 54 parole del 5 dicembre 2019 che Woodward ha pubblicato con il libro, Trump risulta esitarnte quando dice "nucleare". Si rompe a metà parola, come se si correggesse, e poi passa a dire "un sistema di armamenti". "Ho costruito un nucle..., un'arm..., ho costruito un sistema di armi, un sistema di armi, che nessuno ha mai avuto in questo paese prima," ha detto Trump a Woodward.

In sostanza rivelazioni di informazioni di difesa top-secret in una delle 17 interviste on-the-record che Trump ha dato per il nuovo volume di Woodward, "Rage", ovvero "rabbia" in americano, contenente anche giudizi duri sull'attuale presidente Usa di ex responsabili di Difesa e Intelligence.

Ma a far parlare è stata soprattutto la rivelazione che mentre pubblicamente minimizzava, nelle interviste con Woodward Trump parlava di Covid 19 come un pericolo enorme. Così quando qualcuno gli chiede come mai ha mentito, Trump risponde così: "Questa è una domanda terribile - ha detto - e la fraseologia... non ho mentito. Quello che ho detto è che dobbiamo stare calmi, non possiamo essere presi dal panico. Sapevo che eravamo on the record - queste erano una serie di telefonate, per lo più telefonate. E Bob Woodward è una persona che rispetto solo per aver sentito il suo nome da molti, molti anni, non sapendo troppo del suo lavoro, non curandomene".

Le rivelazioni hanno fatto molto parlare, sia per la reticenza di Trump sul coronavirus, sia per l'eccessiva loquacità sul sistema di difesa a stelle e strisce. E il punto di domanda resta su che cosa intendesse; potrebbe essere una testata nucleare a basso rendimento, il W76-2, che è stato schierato per la prima volta su un sottomarino nucleare a gennaio o potrebbe riferirsi a una testata nuova appena in fase di sviluppo, il W93, rivelato per la prima volta dal Pentagono all'inizio di quest'anno. Oppure chiacchiere in libertà, come già accaduto all'attuale leader della Casa Bianca in cerca di riconferma.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento