rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024

Tusk a Bruxelles promette di ricostruire i legami tra Polonia e Ue

Il leader dell'opposizione polacca incontra Von der Leyen

Milano, 25 ott. (askanews) - "Il mio obiettivo oggi è di ricostruire la posizione del mio Paese in Europa e rafforzare l'Unione Europea nel suo complesso". Così Donald Tusk, leader della coalizione di opposizione polacca, dieci giorni dopo le elezioni parlamentari che gli hanno dato abbastanza seggi per un governo di coalizione. L'ex presidente del consiglio europeo (2014-2019), che si è dichiarato pronto a formare l'esecutivo in Polonia, ha incontrato la presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen, a Bruxelles.

"Sono davvero orgoglioso dei miei connazionali. Hanno dimostrato che la via antidemocratica e antieuropea non dovrebbe essere una tendenza, che si tratta solo di turbolenze stagionali, spero. Sono molto orgoglioso di essere polacco e di essere europeo", ha affermato Tusk.

Dal canto suo von der Leyen ha accolto a braccia aperte il probabile futuro capo di governo polacco.

"L'affluenza record alle elezioni che si sono svolte in Polonia il 15 ottobre hanno dimostrato ancora una volta che i polacchi sono molto impegnati a favore della democrazia. Donald Tusk ed io discuteremo oggi questioni importanti, per le quali la voce della Polonia è fondamentale. La guerra ai confini della nostra Unione e il continuo sostegno all'Ucraina sarà parte di questo."

"I polacchi sono europei orgogliosi. Hanno già mostrato grande solidarietà e si sono assunti responsabilità in molti settori. Parleremo anche del futuro della nostra architettura di sicurezza europea e le nostre discussioni si concentreranno sicuramente sulla modernizzazione della nostra economia e sulla sua futura competitività".

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento