rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024

Ucraina, la Wagner: "Presa Bakhmut". Ma Esercito Kiev smentisce

Prigozhin: "Sul Municipio sventola la bandiera russa"

Bakhmut, 3 apr. (askanews) - La bandiera russa è stata issata sul municipio di Bakhmut, teatro di duri combattimenti nelle ultime settimane tra ucraini e russi: lo ha rivendicato nella notte Yevgeny Prigozhin, in un video diffuso sui social che mostra il fondatore della compagnia militare privata Wagner con una bandiera in mano. "2 aprile, 23:00 precise. Dietro di me c'è l'edificio dell'amministrazione comunale" di Bakhmut: "Questa bandiera russa è per Vladlen Tatarsky", dice nel video Prigozhin citando il blogger russo ucciso domenica in un'esplosione a San Pietroburgo.

"Su questa bandiera è scritto 'In grata memoria'. Tecnicamente abbiamo catturato Bakhmut", ha detto Prigozhin, citato dal canale Telegram del suo servizio stampa. Prigozhin ha sottolineato che i comandanti delle unità russe che hanno catturato il municipio e l'intero quartiere centrale "porteranno e collocheranno le bandiere. L'avversario resta nei blocchi occidentali", ha aggiunto.

Lo Stato Maggiore di Kiev ha però smentito la circostanza: "Il nemico prosegue nel suo assalto a Bakhmout, ma i difensori ucraini difendono coraggiosamente la città, respingendo numerosi attacchi", ha scritto l'Esercito ucraino su Facebook.

Si parla di

Video popolari

Ucraina, la Wagner: "Presa Bakhmut". Ma Esercito Kiev smentisce

Today è in caricamento