Martedì, 9 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ue, Michel: su Brexit cerchiamo accordo ma non a quasiasi prezzo

Il consiglio Europeo a Bruxelles. Massima "cooperazione su Covid"

Bruxelles, 16 ott. (askanews) - Si è conclusa a Bruxelles la due giorni di Consiglio Europeo che ha visto l'incontro in presenza dei leader Ue. Tanti i temi sul tavolo, dal recovery fund al clima, dal Covid alla Brexit.

A tracciare un bilancio del vertice, il presidente del Consiglio europeo Jean Michel, a partire proprio dalla Brexit, nel giorno in cui il premier britannico Boris Johnson ha dichiarato che la Gran Bretagna deve prepararsi anche a un "no deal". "Il messaggio formalmente accettato dai 27 è che siamo uniti, totalmente determinati a lavorare per trovare un accordo possibile, ma non a tutti i costi. Michel Barnier si è impegnato a negoziare. Spero che sarà possibile fare dei progressi in futuro. Ma ripeto, vogliamo un accordo, ma non a qualsiasi prezzo", ha dichiarato Michel.

Il presidente del Consiglio europeo si è poi soffermato sull'emergenza Covid-19: "Abbiamo concordato di intensificare la cooperazione ad alto livello, a livello di capi di Stato e di governo sui progressi necessari su questioni concrete come la quarantena e i tamponi, tentando di accelerare i risultati, in modo che l'impatto sia più diretto, più forte e maggiore. Prendio molto seriamente la situazione", ha concluso Michel.

Si parla di

Video popolari

Ue, Michel: su Brexit cerchiamo accordo ma non a quasiasi prezzo

Today è in caricamento