rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

Ungheria, il trionfo di Orban: vinto contro tutti, anche Zelensky

Quarto mandato per il premier, che invia messaggio a Bruxelles

Roma, 4 apr. (askanews) - Viktor Orban ha vinto le elezioni legislative in Ungheria con un risultato schiacciante, ottenendo il quarto mandato consecutivo come primo ministro del Paese a coronamento di una campagna elettorale dominata dalla sua posizione controversa sull'invasione russa dell'Ucraina.

Con circa il 98 per cento dei voti scrutinati, il partito Fidesz di Orban ha ottenuto il 53,1 per cento dei voti contro il 35% dell'Alleanza di opposizione di Péter Marki-Zay. "Cari amici, abbiamo riportato una vittoria eccezionale, una vittoria così grande che senza dubbio possiamo vederla dalla Luna, in ogni caso sicuramente da Bruxelles", ha detto Orban alla folla, con gli esponenti del suo governo alle spalle.

"Abbiamo dovuto batterci contro le più grandi forze, la sinistra nazionale, la sinistra internazionale, i burocrati di Bruxelles, tutte le organizzazioni dell'impero di Soros, i grandi media internazionali e infine anche il presidente ucraino, non abbiamo mai avuto così tanti avversari", ha sottolineato.

Fidesz avrebbe ottenuto 135 dei 199 seggi del Parlamento, una maggioranza di due terzi. All'alleanza di opposizione andrebbero invece 56 seggi. Il partito di estrema destra Our Homeland entrerebbe in parlamento con 7 seggi.

Ammettendo la sconfitta, il candidato dall'opposizione Péter Marki-Zay si è detto "triste, deluso": "Dobbiamo ammettere che queste elezioni sono state vinte dalla propaganda e non dall'onestà o l'onore", ha affermato rivolgendosi ai suoi sostenitori a Budapest.

Video popolari

Ungheria, il trionfo di Orban: vinto contro tutti, anche Zelensky

Today è in caricamento