Martedì, 2 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Usa 2020, Trump dà il primo via libera alla transizione con Biden

Ma ancora non concede la vittoria. Michigan confermato a Biden

Milano, 24 nov. (askanews) - Un primo passo verso la normalità. Dopo settimane di chiusura totale, alla Casa Bianca comincia formalmente la transizione verso la nuova amministrazione di Joe Biden. Ad annunciarlo è stata la GSA (General Services Administration), l'ente che deve dare il via alla transizione, autonomamente dal governo ma previa autorizzazione del presidente uscente. Autorizzazione finalmente arrivata, "nel miglior interesse per il Paese" ha scritto Trump, che comunque si rifiuta ancora di riconoscere la sconfitta alle elezioni, che poco dopo ha definito falsamente "le più corrotte della storia americana". Intanto gli Stati uno dietro l'altro stanno confermando i risultati, ultimo in ordine di tempo a certificare la vittoria di Biden il Michigan.

Ora il presidente eletto e la sua squadra, che si sta via via componendo, avranno accesso a fondi e risorse federali e potranno coordinarsi con i funzionari dell'amministrazione Trump. Si ricuce così uno strappo nel processo democratico Usa che, anche secondo diversi repubblicani di alto livello, stava mettendo a rischio la sicurezza nazionale e la capacità della futura Casa Bianca di gestire la pandemia.

Si parla di

Video popolari

Usa 2020, Trump dà il primo via libera alla transizione con Biden

Today è in caricamento