Domenica, 18 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Usa, assalto alle statue di Cristoforo Colombo e "Via col Vento"

Intanto scoppia una nuova battaglia Pelosi-Trump su confederati

Milano, 11 giu. (askanews) - Il movimento Black Lives Matter dopo l'omicidio di Geroge Floyd mette all'indice anche i classici della cultura occidentale. L'epopea della guerra civile americana "Via col Vento", premiato con l'Oscar (e la sua autrice Margaret Mitchell anche con un Pulitzer), è stata tagliata via dal servizio streaming HBO Max. È la resa dei conti con il razzismo sistemico che si estendeva alla cultura popolare, dicono gli esperti. Ma in meno di 24 ore, il DVD di "Gone with the Wind" è balzato in cima alla lista dei programmi TV e dei film più venduti su Amazon.com. È la regola del mercato.

A fare le spese della nuova presa di coscienza è anche un simbolo della scoperta del continente americano: Cristoforo Colombo. Statue del navigatore genovese sono state demolite, decapitate o vandalizzate a Saint Paul in Minnesota, a Richmond, in Virginia, a Boston. Gli attivisti dei nativi americani hanno a lungo obiettato sui festeggiamenti dedicati a Colombo, dicendo che le sue spedizioni nelle Americhe hanno portato alla colonizzazione e al genocidio dei loro antenati. Interessante capire cosa accadrà al Columbus Day.

Intanto a Washington, la speaker della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Nancy Pelosi ha esortato il Congresso a rimuovere dal Campidoglio americano 11 statue che rappresentano i leader e i soldati Confederati della guerra civile. Il presidente Donald Trump ha dichiarato a sua volta di essere categoricamente contrario all'idea di rinominare le basi militari che prendono il nome dai generali del Sud, ritenendolo irrispettoso per i soldati. Già nell'estate del 2017, aveva affermato che la storia americana è stata "fatta a pezzi" dalla rimozione di statue di personaggi degli stati confederati.

Si parla di

Video popolari

Usa, assalto alle statue di Cristoforo Colombo e "Via col Vento"

Today è in caricamento