Giovedì, 25 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Usa, Pelosi "fiera del successo alla Camera", ma non è un trionfo

Rieletta la "banda delle quattro" con Alexandria Ocasio-Cortez

Roma, 4 nov. (askanews) - Negli Stati Uniti la Camera dei Rappresentanti resta democratica, ma senza trionfi. Si votava anche per rinnovare integralmente la Camera bassa come ogni due anni e per un terzo dei seggi del Senato.

Lo scrutinio è ancora in corso ma Nancy Pelosi, la democratica presidente uscente della Camera, già nella tarda serata americana ha annunciato il risultato. Non è però una valanga; i democratici speravano di conquistare fino ad altri 15 seggi, saranno di meno.

"Sono molto orgogliosa del fatto che stasera abbastanza presto possiamo dire di aver conservato la Camera. E' straordinario perché le persone che ci hanno aiutato in questo risultato sono anche le più colpite dalla pandemia. Il nostro scopo in questa elezione era vincere per proteggere l'Affordable care Act, la legge sulla sanità di Barack Obama, e di schiacciare il virus."

Fra i rieletti, anche le giovani deputate entrate due anni fa alla Camera che i repubblicani chiamano "la banda delle quattro": l'ormai celebre Alexandria Ocasio-Cortez rieletta a New York, la deputata Ayanna Pressley del Massachussets, e le due musulmane Rashida Tlaib del Michigan e Ilhan Omar del Minnesota

Non è ancora chiaro l'esito del voto per il Senato, dove ai democratici servirebbero quattro seggi per conquistare la maggioranza, che per ora sembra restare ai repubblicani.

Si parla di

Video popolari

Usa, Pelosi "fiera del successo alla Camera", ma non è un trionfo

Today è in caricamento