Martedì, 20 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vacanze al mare: Budoni sul podio delle località più tranquille

La classifica dell'Osservatorio JFC Panorama Turismo-Mare Italia

Milano, 12 giu. (askanews) - Niente movida estrema in spiaggia, né discoteche stracolme fino all'alba. L'estate 2020 sarà caratterizzata dalla ricerca di ampi spazi, relax e zero rischio assembramenti. La tendenza favorirà le località turistiche che più di altre possono garantire tranquillità. Ma quali sono? La classifica è stata stilata - già in tempi pre-Covid - dal centro ricerca specializzato sul turismo balneare "Panorama Turismo - Mare Italia", dell'Osservatorio JFC. Sul podio come destinazioni balneari più rilassanti e tranquille ci sono la laziale Sabaudia; Budoni, sulla costa nord-orientale della Sardegna; e le Isole Egadi. "E' un territorio che madre natura ci ha donato e l'Unesco ci ha premiato - racconta Giuseppe Porcheddu, sindaco di Budoni - Siamo stati giudicati come patrimonio universale e come area come area ASPIM . E' un bene prezioso che cerchiamo di preservare per i nostri tantissimi ospiti e non solo nostra comunità".

Il risultato della località sarda è particolarmente significativo perché Budoni è l'unica destinazione dell'isola a collocarsi nella top 20 dentri più rilassanti e tranquilli. Esempio in controtendenza rispetto ad altre destinazioni isolane che hanno puntato invece su adrenalina, divertimento estremo e festosi affollamenti. Una scelta premiata dai turisti che, quindi, tornano. "Vengo dalla lombardia - racconta una turista affezionata - Ormai sono 30 anni che frequento questi questi luoghi. Per me poi la Sardegna è proprio toccasana recuperiamo un po' tutte energie perse durante l'inverno. Facciamo tante passeggiate, e poi certo il mare. Per me finché posso recuperare la forza e energia venendo in Sardegna va bene".

Ampio spazio dunque ad attività che prevedono naturalmente un rapporto virtuoso con il territorio. Sia sulla terraferma sia in mare.

E la paura e lo stress accumulati in questi mesi di isolamento restano alle spalle. Ovviamente nel pieno rispetto delle nuove norme di sicurezza. "E' una vacanza in sicurezza perché siamo mesi che lavoriamo ad applicare i protocolli sanitari che ci vengono segnalati dal Ministero - conclude il sindaco - Lavoriamo per dare al turista un'unica grande certezza che quella di venire in una comunità che cerca di ricambiare alla fiducia che ci viene data con rispetto e attenzione e con quella civiltà e quella compostezza che il turista merita".

Si parla di

Video popolari

Vacanze al mare: Budoni sul podio delle località più tranquille

Today è in caricamento