rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024

Vacanze in resort, come cambiano i gusti degli italiani

Prontera (Valtur): i turisti chiedono cura dettaglio e lifestyle

Sharm El Sheik, 26 mag. (askanews) - La vacanza in villaggio è stata per decenni sinonimo di ferie tutte vissute all'interno di una struttura, con un intrattenimento un po' invasivo e pochi contatti con il luogo di destinazione. Oggi le richieste dei turisti italiani sono cambiate. E di conseguenza l'offerta. Chi sceglie il viaggio organizzato in resort vuole un'interazione con il luogo di destinazione e spera di tornare a casa con un nuovo bagaglio di esperienze. Pretende attenzioni e cura dei dettagli e una qualità maggiore delle strutture e vuole mangiare bene. Tra i tour operator al lavoro per scardinare lo stereotipo della

classica vacanza in villaggio c'è Valtur, lo storico marchio delle vacanza organizzate acquisito nel 2018 dal gruppo Nicolaus. Che ha introdotto il concetto di resort come destinazione all'interno di una destinazione. Con gli ospiti che escono dalla struttura e gli abitanti del posto che vi entrano, magari per andare a cena in un ristorante stellato o immergersi in una Spa o per visitare una mostra d'arte.

Sara Prontera, direttore marketing di Nicolaus: "Il marchio Valtur sta cambiando e si sta spostando sempre di più nella direzione di un prodotto leisure, di un prodotto lifestyle, che accomuna un target con lo stesso stile di vita, con lo stesso bisogno, gli stessi consumi e lo stesso assetto valoriale. Un prodotto upscale, quindi una clientela sempre attenta al dettaglio, al servizio, all'eccellenza e alla cura del contatto con l'ospite, e un prodotto che cerca di declinare nelle destinazioni che va a presidiare tutte le esigenze di una clientela che oggi è attenta a un intrattenimento molto curato, molto contemporaneo, a una grande carica di energia ma anche a temi quali la sostenibilità e il well being a 360 gradi.

Dopo la pandemia cresce ovunque la voglia di mare. E con essa la riscoperta di una meta storica delle vacanze organizzate: Sharm el Sheik. Qui il gruppo Nicolaus è presente con due marchi: Valtur e Nicolaus Club, in sei diversi resort. A partire dal Nicolas Club Remal Resort e il Nicolas Prime Remal Beach, orientati anche a famiglie con bambini e ragazzi. Da inizio giugno la novità degli eleganti Meraki e White hills, in programmazione Raro, il brand di Nicolaus dedicato al luxury travel e al tailor made. Completano l'offerta gli storici Valtur Reef Oasis Blu Bay e Valtur Albatros Laguna Vista.

Gli italiani tornano ad apprezzare le vacanze in villaggio? "Amano la vacanza in resort. Guardano a una contaminazione tra il prodotto villaggio più classico, quello con un intrattenimento che diventa quasi una compagnia di amici alla fine della vacanza, e una vacanza con tutte le cure e le attenzioni del servizio alberghiero. Quindi la nuova vacanza, in villaggio, quella amata oggi dagli italiani è una vacanza del tutto lifestyle, con gli alti standard del servizio alberghiero ma con la portata umana tipica della vacanza in villaggi e resort".

Ad apprezzare la formula del viaggio organizzato in resort anche

le famiglie con bimbi.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento