rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022

Vaccini bimbi, Locatelli: no effetti indesiderati a lungo termine

Perché vaccino rosolia sì e no quello per Sars-Cov2?

Roma, 15 dic. (askanews) - Nessun effetto collaterale a lungo termine per la vaccinazione sui bambini nella fascia 5-11 anni. "Sia lo studio di registrazione che ha portato le agenzie regolatorie ad approvare il prodotto e il dosaggio per la fascia pediatrica, sia le evidenze che derivano dal cosiddetto impiego real life in paesi che hanno già vaccinato numeri assai considerevoli di bambini nell'ordine di qualche milione addirittura negli Stati Uniti, non mostrano nessun segnale di allerta per quanto riguarda il profilo di sicurezza": lo ha assicurato il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, nella conferenza stampa sull'"Avvio della campagna vaccinale anti Covid-19 per i minori in età pediatrica (5-11 anni)".

"Addirittura - ha aggiunto - non ci sono state neanche evidenze di segnalazioni di casi di miocardite o pericardite. Sul lungo termine ad oggi per nessuna vaccinazione abbiamo evidenza di effetti indesiderati emersi".

Locatelli ha inoltre aggiunto che "impieghiamo routinariamente la vaccinazione contro la rosolia nonostante abbiano tassi di letalità comparabile o addirittura inferiore a quelli da Sars Cov-2; non si capisce perché non dobbiamo valorizzare i benefici derivanti da protezione vaccinale rispetto anche a questa patologia".

Si parla di

Video popolari

Vaccini bimbi, Locatelli: no effetti indesiderati a lungo termine

Today è in caricamento