Sabato, 6 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vaccino over 80, nel Lazio sito in apnea: ore di fila virtuale

Prenotarsi è complicato ma possibile, con tanta pazienza

Roma, 1 feb. (askanews) - Sulla carta sembrava facile: apri il pc, clicchi sul sito e prenoti il vaccino per gli over 80 nella regione Lazio inserendo un codice fiscale. Da lunedì primo febbraio 2021 tutti in fila virtuale per la prenotazione.

Ma l'illusione finisce presto: al mattino il sito è irraggiungibile, o ancora in attivazione, poi arriva una prima spiegazione: si comincia alle 12. Iniziano i primi malumori e le proteste degli utenti, ma ci si riaccoda.

A mezzogiorno, figli e nipoti pronti di nuovo al telefono o al pc per dare una speranza agli oltre 400mila ultraottantenni del Lazio.

Niente da fare, il sito va in tilt praticamente subito, chi ha la fortuna di accedere almeno alla prima schermata prova a inserire il codice fiscale. Fiato sospeso, ma niente: il sistema si blocca.

L'account Twitter Salute Lazio gioisce:

#Coronavirus: Online il sito... nei primi 7 minuti 2200 prenotati. Ma sotto è un florilegio di commenti negativi e improperi poco ripetibili.

Esiste, però, anche un numero di telefono. È stato potenziato, fa sapere la Regione, con oltre 200 linee e 300 operatori. Non bastano: ottenere la linea è un'impresa quasi impossibile. Si dice che non è un click day, perché il vaccino prima o poi ci sarà per tutti. "Chiediamo comprensione", scrivono dall'unità di crisi.

L'odissea del nostro utente si conclude alla fine proprio per telefono, dopo centinaia di tentativi per prendere la linea. Data del primo vaccino prenotato, 10 febbraio 2021: due giorni dopo l'inizio ufficiale delle vaccinazioni, fissato per l'8 febbraio 2021. Seconda dose prevista: 3 marzo 2021. Un anno prima l'Italia si preparava al primo lockdown che sarebbe arrivato 5 giorni dopo.

Si parla di

Video popolari

Vaccino over 80, nel Lazio sito in apnea: ore di fila virtuale

Today è in caricamento