Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venezia, Blanchett e Swinton illuminano red carpet "mascherato"

Nella serata inaugurale Leone alla carriera all'attrice inglese

 

Roma, 3 set. (askanews) -Un red carpet insolito, con le star che indossavano le mascherine per ricordare che l'emergenza Covid non è finita, ma illuminato dalla bellezza, la classe, la personalità di due grandi attrici: la Presidente di giuria Cate Blanchett e l'attrice inglese Tilda Swinton, a cui è stato consegnato il Leone d'Oro alla carriera. Nella serata inaugurale, nonostante il distanziamento e le misure di sicurezza, il mondo del cinema si è ritrovato, anche con il suo tocco di glamour.

Dopo l'omaggio al Maestro Morricone la madrina di Venezia 77. Anna Foglietta ha dato il via al festival ricordando che è necessario tornare a fare cultura, mentre Cate Blanchett prima di presentare la sua giuria, che vede fra gli altri Matt Dillon e Ludivine Sagnier, ha esordito in italiano dicendo: "Siamo qui e ce l abbiamo fatta". L altra protagonista del primo red carpet e della prima serata è stata l elegantissima Swinton, che vinse trent anni fa la Coppa Volpi a Venezia per "Edoardo II" di Derek Jarman e ora è stata celebrata per il suo incredibile percorso artistico.

Anche L Italia ha sfilato sul primo tappeto rosso, con Daniele Luchetti, regista del film d apertura "Lacci", e con i suoi interpreti Luigi Lo Cascio, Laura Morante e Linda Caridi. Presente anche il minitro dei Beni culturali e del Turismo Dario Franceschini.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento