rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022

Vertice sull'energia a Roma Italia, Spagna, Grecia e Portogallo

Draghi: Ue reagisca con unità e determinazione a crisi

Milano, 18 mar. (askanews) - Mario Draghi ha incontrato a Roma, a Villa Madama, il premier spagnolo Pedro Sanchez, il primo ministro portoghese, Antonio Costa, e in collegamento video il primo ministro della Grecia Kyriakos Mitsotakis. Il vertice aveva come punto principale la crisi energetica provocata dall'invasione russa dell'Ucraina. Una crisi per cui i 4 paesi chiedono all'Europa un impegno immediato, forte e condiviso.

"L'Unione europea ha reagito con unità e determinazione all'aggressione dell'Ucraina ora deve trovare la stessa unità e determinazione nell'affrontare le nostre crisi sono tante, una è energetica ma non è l'unica".

Per Sanchez bisogna agire con urgenza. "È una situazione d'emergenza, di emergenza economica e sociale che non possiamo tollerare perché se non agiamo rafforziamo proprio la persona che stiamo combattendo che è il presidente Putin".

"Questa crisi energetica potrebbe risvegliare l'incubo del populismo nel nostro continente - ha detto Kyriakos Mitsotakis primo ministro greco - In questo campo soprattutto la Grecia ha pagato un prezzo pesante negli ultimi dieci anni".

Fra le proposte avanzate la gestione europea di un mercato unico dell'energia e un impegno maggiore nella diversificazione delle fonti.

Si parla di

Video popolari

Vertice sull'energia a Roma Italia, Spagna, Grecia e Portogallo

Today è in caricamento