Domenica, 11 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Violenta ondata di maltempo: danni in Veneto e Lombardia

Po sale di 1.5 metri, laghi al limite, allerta in più regioni

Milano, 9 giu. (askanews) - Una violenta ondata di maltempo sta colpendo da domenica le regioni del nord Italia provocando danni e disagi e purtroppo non è previsto per i prossimi giorni un miglioramento delle condizioni meteo. Le zone più colpite sono il Veneto dove la conta dei danni interessa l'agricoltura con perdite nei vigneti, campi di mais, soia, orzo, piante da frutto e ortaggi fino al 50% della produzione. Sono centinaia le richieste d'intervento, alla sala operativa dei vigili del fuoco della regione, esondato torrente Avenale a Castelfranco Veneto. Ma non va meglio in Lombardia dove le precipitazioni hanno provocato allagamenti e frane.

La Protezione Civile ha emanato un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse: allerta rossa in alcuni settori della Lombardia, allerta arancione su bacini di Lombardia e Veneto. Gialla in otto regioni. Ed è proprio il livello di fiumi e laghi a preoccupare. Le intense precipitazioni hanno fatto

innalzare il fiume Po di quasi 1,5 metri in un solo giorno e il livello dei laghi è al limite.

Si parla di

Video popolari

Violenta ondata di maltempo: danni in Veneto e Lombardia

Today è in caricamento