rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024

Violo, pres. Consiglio geologi: incontro proficuo con Salvini

"Condiviso necessità revisione codice contratti pubblici"

Milano, 22 dic. (askanews) - "Abbiamo condiviso la necessità di un riordino della materia in tema di contratti pubblici, in particolare per le attività di snellimento delle procedure e anche la necessità di ribadire la centralità della progettazione". Lo ha detto il Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi Francesco Arcangelo Violo dopo l'incontro al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il ministro Matteo Salvini.

"La riduzione dei livelli di progettazione dal punto di vista quantitativo e qualitativo e la liberalizzazione del subappalto anche per servizi di ingegneria e architettura potrebbe inficiare il raggiungimento principale che ha questo nuovo testo - ha spiegato Violo, sottolineando anche "la necessità per rendere progetti cantierabili e senza sorprese in fase di esecuzione che bisogna ribadire, cosa purtroppo cassata nel nuovo testo, che le opere devono avere come obiettivo anche quello della compatibilità geologica, geomorfologica e idrogeologica".

"Il ministro - ha concluso - ha dato attenzione condividendo le segnalazioni e dando disponibilità nel proseguimento dell'iter normaitvo di poter accogliere le nostre osservazioni".

"Il ruolo della geologia - conclude Violo nel suo post social - non può essere mortificato, rappresentando una componente fondamentale, sia per la prevenzione che per indirizzare la progettazione degli interventi che impattano sul territorio e gli interventi sul costruito come ad esempio la messa in sicurezza delle infrastrutture, la rigenerazione urbana, la riqualificazione ambientale e molto altro ancora".

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento