rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021

"Voler morire: capire l'eutanasia", il libro del linguista Perri

All'indomani della raccolta firme per un referendum

Roma, 20 ott. (askanews) - Un saggio dedicato allo scottante tema del fine vita. Si intitola "Voler morire: capire l'eutanasia", (per la collana Formniveau della casa editrice Graphofeel di Roma) curato da Antonio Perri, professore di Linguistica generale con una formazione da antropologo culturale.

Il pamphlet offre vasti spunti di riflessione sull'ambiguità della terminologia che viene utilizzata nella discussione, a tratti violenta, sulla eutanasia, tra sostenitori e detrattori della necessità di una legge che regoli il fine vita.

E arriva proprio all'indomani della raccolta firme per un referendum sul tema.

Antonio Perri: "Credo che già il cambiamento sia testimoniato dal fatto che si terrà questo referendum. Vuol dire che una buona parte del corpo elettorale ha ritenuto che disciplinare il fine vita e di dare una risposta a queste istanze sia una priorità per il nostro paese laddove il Parlamento non aveva ancora raccolta nonostante le sollecitazioni da più parti. Abrogherà alcuni articoli di legge lasciando un vuoto normativo che dovrà essere riempito".

Perri conduce il lettore in un percorso che chiarisce molti concetti in gioco: "Questo piccolo volume non intende dare una risposta a chi si interroghi su cosa sia il fine vita e quali problematiche collegate. Serve a stimolare la riflessione su un problema molto complesso, e lo fa da un punto di vista non solo incentrato sugli aspetti giuridici della questione ma anche sugli aspetti etici e linguistici".

Si parla di

Video popolari

"Voler morire: capire l'eutanasia", il libro del linguista Perri

Today è in caricamento