Domenica, 20 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Yanek, la prima tigre bianca del Bengala nata a Cuba

Dopo 20 anni nati 4 cuccioli, ora la presentazione al pubblico

L'Avana, 9 giu. (askanews) - Doppio lieto evento al Cuban National Zoo, dove sono nati 4 cucioli di tigre, per la prima volta in 20 anni, e uno di loro è bianco, una femminuccia di nome Yanek.

"Siamo molto contenti che una tigre bianca sia nata a Cuba

- spiega il Angel Cordero, veterinario - è la prima volta che questo accade a Cuba".

"L'altro motivo che ci rallegra nel parco è che per oltre 20 anni le tigri non si sono riprodotte nel nostro Paese".

Lo Zoo dell'Avana ha così introdotto il primo esemplare di tigre bianca del Bengala, considerata dal Wwf un'anomalia genetica, perché ignota in natura. A marzo Mamma Fiona ha dato alla luce 4 cuccioli, tra cui la femminuccia bianca Yanek, le sorelle Melissa e Gaby e il fratello Miguel; orgoglioso anche il papà Garfiel. Ora che giocano e nuotano nella speciale vasca dello zoo, gli animali sono diventati abbastanza autonomi da essere presentati al pubblico.

"I quattro sono aggressivi. Quello che succede è che la madre è aggressiva e quindi dato che non sono animali cresciuti in maniera artificiale, sono animali cresciuti in maniera naturale, nella loro forma naturale, assumono il comportamento della madre, è logico, è normale, ci piace anche questa aggressività".

Si parla di

Video popolari

Yanek, la prima tigre bianca del Bengala nata a Cuba

Today è in caricamento