rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024

Zelensky critica l'Occidente per divieto uso armi contro Russia

C'è "paura" di una sconfitta sia russa sia ucraina

Roma, 18 mag. (askanews) - Volodymyr Zelensky ha criticato l'Occidente per aver proibito all'Ucraina di usare le armi fornite dall'Europa e dagli Stati Uniti per colpire il territorio russo.

"Possono colpirci dal loro territorio, questo è il più grande vantaggio della Russia, e noi non possiamo fare nulla ai loro sistemi di armamento situati sul territorio russo con armi occidentali. Non ne abbiamo il diritto", ha detto rammaricato in un'intervista alla France Presse, sottolineando di essersi lamentato di questo con il segretario di stato americano, Antony Blinken, proprio questa settimana.

Anche Zelensky ritiene che l'Occidente abbia "paura" di una sconfitta sia russa sua ucraina. "Ci troviamo in una situazione assurda in cui l'Occidente ha paura che la Russia perda la guerra. E allo stesso tempo non vuole che l'Ucraina la perda. Perché la vittoria finale dell'Ucraina porterà alla sconfitta della Russia. E la vittoria finale della Russia porterà alla sconfitta dell'Ucraina", ha dichiarato.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento