rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022

Zen Circus, distopia e smarrimento nel video "Appesi alla Luna"

Girato nell'Università di Catania da due importanti collettivi

Roma, 5 ott. (askanews) - È uscito il videoclip di "Appesi alla Luna", il nuovo singolo di The Zen Circus, girato all'Università di Catania. Un video che nasce dalla collaborazione tra Ground s Oranges e Cinepila, due collettivi catanesi attivi da anni nel panorama del videoclip italiano.

"Il brano ci ha fatto subito pensare a quegli schemi e a quelle dinamiche che ci rendono in qualche modo prigionieri di convenzioni e regole sociali e ci impediscono di godere appieno della vita e della sua reale essenza. Volevamo trasmettere un senso di smarrimento e precarietà attraverso un racconto distopico e metaforico, inserendo elementi surreali che potessero mantenere allo stesso tempo un legame simbolico con la realtà attuale", hanno spiegato gli autori.

Il brano "Appesi alla Luna", primo tassello che anticipa il prossimo attesissimo album di inediti, prende vita durante una notte passata sotto il cielo di Lisbona. Silenziosa, taciturna e solitaria come la luna che illumina i saliscendi dell esistenza, che dopo una moltitudine di gradini si scontra nella mattina, facendoci sentire trasparenti in una città piena di persone, chiedendoci quanto di noi si possa rispecchiare in ognuna di quelle anime, ha rivelato la band fondata a Pisa nel 1994 e formata da Andrea Appino (voce, chitarra), Massimiliano "Ufo" Schiavelli (basso, voce), Karim Qqru (batteria, voce), più Francesco "Il maestro" Pellegrini (chitarra, voce) e Fabrizio "Il Geometra" Pagni (pianoforte, tastiere, voce).

Si parla di

Video popolari

Zen Circus, distopia e smarrimento nel video "Appesi alla Luna"

Today è in caricamento