Lunedì, 15 Luglio 2024
Film al Cinema

Brad Pitt potrebbe lasciare il cinema: "Sono all'ultima tappa della carriera"

Le dichiarazioni dell'attore che tra luglio e dicembre sarà di nuovo sul grande schermo con due film

Brad Pitt potrebbe lasciare la recitazione. L'attore e sex symbol in un'intervista a GQ ha raccontato di sentire di essere arrivato alla fase finale della sua carriera lavorativa. Intanto il 15 luglio uscirà nelle sale statunitensi il nuovo film di cui è il protagonista, Bullet Train, a dicembre poi appuntamento nei cinema con Babylon, pellicola drammatica dove recita con Margot Robbie. Secondo quanto riferito dall'attore dopo potrebbero non esserci altri film per lui, ma si sa per una star lasciare il mondo dello spettacolo, e in particolare il set, non è mai semplice.

Perché Brad Pitt vuole lasciare il cinema e la dichiarazione di Tarantino in merito

 In particolare nell'intervista Pitt spiega che si sente "alla mia ultima tappa, all'ultimo semestre o trimestre". Su questo tema GQ ha intervistato anche Quentin Tarantino, regista con il quale Brad ha lavorato in C'era una volta…a Hollywood e Bastardi senza gloria, che ha un'idea ben precisa sull'attore: lo considera una star del cinema vecchio stile.

"È una delle ultime star del grande schermo rimaste - ha spiegato - È una razza diversa di uomo. E francamente non credo che si possa descrivere esattamente cosa sia, perché è come descrivere la luce delle stelle. L'ho notato quando stavamo girando Bastardi Senza Gloria. Quando Brad era nell'inquadratura, non mi sembrava di guardare attraverso il mirino della macchina da presa. Mi sembrava di guardare un film. Solo la sua presenza tra le quattro pareti dell'inquadratura creava quell'impressione".

Tarantino poi esalta una peculiarità dell'ex marito di Angelina Jolie: "C'è una cosa che solo i registi che lavorano con Brad Pitt e gli attori che recitano di fronte a lui sanno davvero. Ovvero in cosa è così incredibilmente talentuoso: la sua capacità di capire davvero la scena. Potrebbe non essere in grado di spiegarla, ma ha la comprensione istintiva". Insomma non è difficile cogliere in queste parole un grande senso di rammarico per la scelta, almeno per ora, di abbandonare le scene dell'attore di Troy.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brad Pitt potrebbe lasciare il cinema: "Sono all'ultima tappa della carriera"
Today è in caricamento