rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cinema

De Sica, la moglie boccia i cinepanettoni: "Dice sempre che sono volgare inutilmente"

Su Netflix il nuovo film dell'attore romano, "Natale a tutti i costi". Una commedia che per la prima volta convince anche sua moglie Silvia Verdone

È disponibile da oggi su Netflix "Natale a tutti i costi", il nuovo film di Christian De Sica, scritto e diretto da Giovanni Bognetti - basato su "Mes Très Chers Enfants" di Alexandra Leclère - che vede nel cast anche Angela Finocchiaro, Dharma Mangia Woods e Claudio Colica. L'attore lo ha presentato questa mattina a Rtl.

"Fa molto ridere, non ci sono parolacce o quelle cose che si facevano in passato" ha spiegato, raccontando un po' la trama: "È la tipica commedia francese, ci sono questi figli che ad un certo punto se ne vanno di casa, non vengono più ai funerali dei parenti, se ne fregano di tutto e c'è una moglie pronta a qualunque bassezza pur di farli tornare a casa per Natale. Quindi inventano un'eredità di sei milioni di euro e raccontano ai figli una serie di bugie fino a quando non sanno più come uscirne". Non il solito cinepanettone, dunque, che ha convinto anche la moglie di De Sica, Silvia Verdone (sorella di Carlo Verdone, ndr): "Natale a tutti i costi è piaciuto anche a mia moglie Silvia che di solito è molto critica, dice sempre che sono volgare inutilmente. A breve diventeremo nonni, mia figlia Maria Rosa aspetta una bambina che si chiamerà Bianca. Sarò un nonno bravissimo, mi piacciono molto i bambini. Con i miei figli ho fatto tutto ciò che non ho potuto fare con mio padre perché mi ha avuto a cinquant'anni". 

Sul set con Angela Finocchiaro

Al fianco di Christian De Sica, nel ruolo della moglie, una bravissima Angela Finocchiaro: "Con Angela abbiamo già collaborato in passato, l'anno scorso abbiamo fatto Chi ha incastrato Babbo Natale, ma con Natale a tutti i costi è nata una bellissima alchimia, penso che da Netflix penseranno di fare una serie con noi due, sarebbe bello - dice l'attore romano - Nella mia carriera ho fatto 103 film, ho collaborato con moltissimi attori. Con Massimo Boldi ho fatto una trentina di film, lui è la mia Ginger Rogers".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Sica, la moglie boccia i cinepanettoni: "Dice sempre che sono volgare inutilmente"

Today è in caricamento