Venerdì, 19 Luglio 2024
Film al Cinema

Figli di Grace Kelly contrari al film sulla principessa di Monaco

Il biopic di Olivier Dahan, con Nicole Kidman nei panni della "principessa triste", non piace al Palazzo monegasco: "Stravolgimento della storia familiare"

I figli di Grace Kelly hanno storto il naso davanti al film del regista francese Olivier Dahan, che vede una splendida Nicole Kidman vestire i panni della principessa di Monaco. Secondo gli eredi del casato monegasco, infatti, la pellicola, che verrà presentata in apertura del 67esimo Festival di Cannes, è uno "stravolgimento della storia familiare a fini commerciali".

"Palazzo reale ci tiene a ribadire che questo lungometraggio non può essere in alcun modo definito una 'biopic' - ha fatto sapere la famiglia Grimaldi in un comunicato - Il trailer di fantasia conferma il carattere totalmente romanzato del film. Esso rafforza la convinzione che abbiamo avuto durante la lettura della sceneggiatura, che si tratta di una produzione, di una pagina di storia del principato, basata su riferimenti storici errati e di dubbia letteratura".

"Il regista e i produttori non hanno voluto prendere in considerazione le numerose osservazioni formulate dal Palazzo che come conseguenza avrebbero richiesto una ridiscussione totale della sceneggiatura e dei personaggi", hanno aggiunto ancora, sottolineando che il principato monegasco non intende "in alcun modo essere associato al film e lamenta che la sua storia sia stata oggetto di uno stravolgimento a fini puramente commerciali".

Il film, che sarà presentato il 14 maggio fuori concorso a Cannes, racconta un momento particolare della vita dell'attrice americana, all'apice della sua notorietà, quando sposa il principe Ranieri III (interpretato da Tim Roth) nel 1956, divenendo la principessa Grace di Monaco, conosciuta anche come la "principessa triste".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Figli di Grace Kelly contrari al film sulla principessa di Monaco
Today è in caricamento