Domenica, 21 Luglio 2024
Film al Cinema

Paolo Ruffini: "Gaffe ai David? Niente scuse"

Il problema vero è che tutti si prendono troppo sul serie, dice il comico.

Più dei premi, dopo la serata dei David di Donatello si parla di Paolo Ruffini e della sua gaffe. Dare della “topa” a Sophia Loren non è un comportamento usuale. Tantomeno farsi riprendere in diretta da Marco Bellocchio e Paolo Sorrentino. Il minimo che poteva accadere poi è di essere asfaltati da Valerio Mastandrea: “Facciamo un applauso per un altro che ci ha provato e non ci è riuscito... succede a tutti, non ti preoccupare, dopo ci vogliono 6 mesi per riprendersi. Presentare i David può cambiare la carriera di chiunque…”.

Eppure Paolo Ruffini non chiede scusa e ribatte a tono alle accuse.

Se una cosa così l’avesse fatta la Littizzetto non avrebbe detto niente nessuno... Offendersi per essere stata definita “topa” mi sembra inadeguato, ma forse anche sintomatico di un’epoca come questa”, come riporta Fulvia Caprara su La Stampa.

Mi sembrerebbe offensivo chiedere scusa a una bellissima donna per averla chiamata bellissima donna”, conclude Ruffini. Il problema, dice il comico, è che tutti si prendono un po’ troppo sul serio. “Non capisco, se non che in certi ambienti ci si prende tanto, troppo, sul serio... Bellocchio è un grande, certo, ma che significa? Che per intervistarlo ci voleva Einstein? - spiega - Io parto da un altro presupposto, vengo dai cinepanettoni, un mondo per niente serio, faccio film per la gente, loro li fanno per voi e per i festival, è diverso”.

Concetti ripresi in un’intervista a “La Zanzara”: “Se la Rai ha scelto me – dice ancora Ruffini – rispetto a tanti altri conduttori, devono accettare me, non so come dire. In casa hanno Daniele Piombi e Giletti, conduttori più istituzionali. Tra i registi c’è una totale mancanza totale di autoironia. È gente che scoreggia da sola nella stanza, si autoannusa e si fa i complimenti. Io cerco di fare ridere le persone, non ti puoi sentire ‘stocazzo’ perché sei regista. Sorrentino? Un pochino si sente ‘stocazzo’, sì…”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paolo Ruffini: "Gaffe ai David? Niente scuse"
Today è in caricamento