rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Film al Cinema

La decisione di Will Smith dopo il pugno a Chris Rock

L'attore ha deciso di dimettersi da membro dell'Academy e ha definito le sue azioni "scioccanti, dolorose e imperdonabili"

Il pugno di Will Smith sul palco degli Oscar a Chris Rock ha aperto una nuova ferita nel mondo del cinema. Da quella domenica non si parla d'altro. Le scuse di Smith sicuramente sono servite a placare un po' gli animi, ma un gesto così violento è difficile da dimenticare, per questo motivo l'attore ha preso una decisione: dimettersi dall'Academy Awards.

Ad annunciarlo è stato lo stesso Smith rilasciando una dichiarazione alla rivista Variety: “L'elenco di coloro che ho ferito è lungo e include Chris, la sua famiglia, molti dei miei cari amici e persone care, tutti quelli che erano tra il pubblico o a casa". "Mi dimetto da membro dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences - ha continuato - e accetterò tutte le conseguenze che il Consiglio di amministrazione ritenga appropriate".

Will Smith chiede scusa, quindi no non era una gag

In questi giorni era al vaglio la possibile espulsione o sospensione dell'attore e la sua decisione ha tolto un peso dalle spalle dell'Academy. Nella dichiarazione Will definisce le sue azioni come "scioccanti, dolorose e imperdonabili" e aggiunge di aver "tradito la fiducia dell'Academy. Ho privato altri candidati e vincitori della loro opportunità di celebrare ed essere celebrati per il loro lavoro straordinario. Sono affranto". Lo ricordiamo: dopo il pugno a Rock, Smith ha ricevuto l'Oscar come Migliore attore protagonista in "King Richard", ma il suo gesto è riuscito a far passare in secondo piano sia la sua di vittoria che quella dei colleghi. Per questo motivo ha spiegato: "Voglio riportare l'attenzione su coloro che meritano attenzione per i loro risultati e consentire all'Academy di tornare all'incredibile lavoro che svolge per supportare la creatività e l'abilità artistica nei film. "Il cambiamento richiede tempo e io sono impegnato a fare il lavoro per assicurarmi di non permettere mai più alla violenza di prendere il sopravvento sulla ragione", ha concluso.

Anche la moglie di Will Smith, Jada Pinkett, quando è tornata sui social dopo lo scandalo ha accennato al periodo di cambiamento a cui ha fatto riferimento anche l'attore. In un post su Instagram Pinkett ha scritto "Questa è la stagione per guarire e io sono qui per questo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La decisione di Will Smith dopo il pugno a Chris Rock

Today è in caricamento