Martedì, 16 Luglio 2024
Musica

All'asta il manoscritto inedito di "Born to run" di Bruce Springsteen

Il prezzo di partenza oscilla tra i 70mila e i 100mila dollari per una "reliquia" che documenta una prima versione del testo della canzone più famosa del Boss

“Born to run” è stato l’inno di una generazione, non solo per i fan del “Boss” Bruce Springsteen.

La casa d’aste Sotheby’s ha messo all’asta il prossimo 5 dicembre una versione manoscritta della canzone, il cui prezzo di partenza sarà fissato tra i 70mila e i 100mila dollari.

Il proprietario della “reliquia” è rimasto anonimo ma si sa che il documento era uno dei componenti della collezione di Mike Appel, il primo manager del Boss che gli produsse i primi tre album, con il quale però ruppe i rapporto proprio dopo l’uscita dell’album “Born to run” nel 1975, che decreto il successo di Springsteen.

Sotheby’s garantisce che il manoscritto risale al 1974 ed è una delle prime versioni della canzone, scritte e riviste dal Boss in persona.

Il documento è su un foglio da bloc notes ad anelli, quelli sui quali Bruce Springsteen scriveva appunti, frasi e idee mentre lavorava alle sue canzoni, con il testo scritto con inchiostro blu. C’è anche l’indicazione di dove è stato scritto: Long Branch, New Jersey.

Le parole di “Born to run” scritte nel manoscritto che andrà all’asta sono diverse da quelle della versione finale che tutti conosciamo ed è per lo più inedito

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'asta il manoscritto inedito di "Born to run" di Bruce Springsteen
Today è in caricamento