rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Musica

Rock e solidarietà per l'Emilia domani a Campovolo

In 150mila parteciperanno al concerto benefico a favore delle popolazioni terremotate. Sul palco Ligabue, Zucchero, Antonacci, Baglioni, Jovanotti, Zero, Elisa, Litfiba, Giorgia e Fiorella Mannoia

È partito il conto alla rovescia per "Italia loves Emilia", il concerto a sostegno della popolazione dell'Emilia colpita dal terremoto lo scorso maggio.

Sono già stati venduti 150mila biglietti in prevendita per il concerto in programma sabato al Campovolo di Reggio Emilia.

I cancelli si apriranno alle 9 del mattino e a partire dalle 20 saliranno sul palco artisti emiliani come Ligabue e Zucchero ma anche artisti provenienti da altre città che però hanno un rapporto speciale con l'Emilia, come Biagio Antonacci, ravennate di nascita ma residente a Bologna da vent'anni, la friulana Elisa, i toscani Litfiba, i pugliesi Negramaro, Tiziano Ferro da Latina e i romani Claudio Baglioni, Lorenzo Jovanotti (che pur di essere a Campovolo ha ritardato la partenza del suo tour in America), Fiorella Mannoia, Giorgia e Renato Zero. Laura Pausini ha dovuto dare forfait a malincuore dopo l'annuncio della sua prossima gravidanza.

"Sono cresciuto artisticamente in questa Emilia nella quale ho ricevuto tanto, con la complicità di ragazzi che negli anni ’70 hanno capito immediatamente che Renato Zero era uno che non scherzava, era un professionista - spiega il cantante romano - In quegli anni l’urlo di 'Madame' risuonò in tutte le discoteche dell’Emilia: dal Picchio Rosso di Formigine al Picchio Verde di Carpi, dal Nuovo Mondo di Cà di Sola ai tanti altri locali in Emilia e in Romagna. Domani sera tornerò per riconsegnare all’Emilia quel che ho avuto allora: lo stesso affetto, lo stesso amore. Sono lieto di partecipare insieme a tanti altri colleghi, accomunati dalla passione verso questo popolo e questa terra".

L'intero incasso sarà destinato alla ricostruzione di una o più scuole e, per garantire la massima trasparenza, l'utilizzo dei fondi e tutte le spese sostenute saranno rigidamente controllate e revisionate da un ente apposito e saranno documentati in tempo reale sul sito www.italialovesemilia.it.

Sky trasmetterà in diretta la telecronaca del concerto su Primafila in modalità pay per view. Il ricavato dei "biglietti televisivi" sarà interamente devoluto a sostegno dei terremotati. Trenitalia organizzerà corse speciali per e da Reggio Emilia, per facilitare arrivi e partenze, e devolverà alla raccolta fondi per la ricostruzione l'incasso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rock e solidarietà per l'Emilia domani a Campovolo

Today è in caricamento