rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Musica

Laura Pausini, uomo spara 17 colpi perché non può entrare al concerto della cantante

Attimi di paura a Parigi che per fortuna non hanno portato a nessun ferito e nessuna vittima

Il concerto di Laura Pausini a Parigi poteva trasformarsi in tragedia. Un uomo ha sparato 17 colpi di pistola contro l'ingresso secondario della Accor Hotel Arena dove ieri sera, 12 febbraio, si svolgeva il live della cantante. L'uomo ha iniziato a sparare dopo che gli era stato impedito di entrare nella struttura per partecipare allo spettacolo. Nessuno, per fortuna, è rimasto ferito e l'uomo è stato arrestato. Pausini ancora non ha commentato l'accaduto. Il suo concerto era sold out con ben 170mila spettatori. 

Paura a Parigi fuori dalla Accor Hotel Arena

Secondo quanto riporta Le Parisien erano circa le 20:00 quando, sul Boulevard de Bercy, l'uomo si sarebbe presentato di fronte all'ingresso vip dell'arena. Non aveva né il biglietto né un invito ma voleva comunque entrare e dunque è stato respinto dalla sicurezza. A quel punto, invece di andare via, sarebbe andato verso l'uscita di emergenza, avrebbe tirato fuori la pistola e aperto il fuoco contro la porta a vetri. La polizia sarebbe prontamente intervenuta cercando di calmarlo, riuscendo a fargli deporre l'arma prima di arrestarlo. I presenti hanno raccontato di come l'uomo fosse in evidente stato di alterazione. In totale sono stati esplosi 17 colpi, da una semiautomatica calibro 7,65, ha esploso 17 colpi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laura Pausini, uomo spara 17 colpi perché non può entrare al concerto della cantante

Today è in caricamento