rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Musica

Vasco Rossi contro i "social-mentecatti": lo sfogo su Facebook

Il rocker di Zocca si è scagliato contro chi gli ha rivolto delle critiche

Un lungo pensiero scritto sui social ha esternato il disappunto di Vasco Rossi verso quelli che ha definito "social-mentecatti".

Motivo dello sfogo è la continua richiesta di ringraziamenti avanzata al rocker di Zocca dai “pochi, sempre comunque molto attivi e rumorosi” che sostengono di meritare la sua riconoscenza.

“Per quello che sono o per quello che ho realizzato rispondo che io ringrazio sempre e solo il cielo e la chitarra” ha scritto Vasco: “Sono pari con tutti chiunque ha avuto a che fare con me è stato sempre ripagato con onori, glorie, riconoscimenti o divertimento!!”.

“Nessuno è obbligato a venire ai miei concerti. E non devono piacere a tutti” ha aggiunto ancora, per poi rispondere ai “social-mentecatti che mi immaginano nelle mani di altri o pensano di sapere come devo comportarmi”.

Vasco Rossi sono io, non è un nome d’arte. La faccia è la mia. Sono sempre io che alla fine faccio le scelte, prendo le decisioni ed è solo mia la responsabilità! Niente e nessuno mi può condizionare” ha concluso Vasco, sostenuto dai suoi fan che in più di 13mila sono accorsi a mettere un like alla sua sincerità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasco Rossi contro i "social-mentecatti": lo sfogo su Facebook

Today è in caricamento