Giovedì, 18 Luglio 2024
Musica

Vasco cuore d'oro, sorpresa alla scuola di Zocca e in ospedale dai bambini

Il giorno di Natale il rocker ha visitato l'istituto "Massimo Riva", voluto da lui nella sua città, e l'istituto ortopedico Rizzoli di Bologna

Un Natale speciale per i ragazzi dell'Istituto "Massimo Riva" di Zocca e per i piccoli pazienti del Rizzoli di Bologna. Vasco Rossi ha visitato a sorpresa prima la scuola della sua città natale, voluta da lui nel 2003, intitolata al suo grande amico e musicista scomparso nel '99, poi l'istituto pediatrico.

Il cantante ha concesso selfie e autografi, brindato con le autorità cittadine e ha anche duettato con i ragazzi sulle note di "Sally" e "Ogni Volta". Poi il consiglio ai ragazzi: "Nella vita fate quel cazzo che vi pare, ma fatelo bene". 

Il Blasco ha visitato anche l'Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna, insieme a Gaetano Curreri degli Stadio. I due artisti hanno portato doni e un sorriso ai piccoli pazienti, costretti anche per la fine dell'anno a restare in ospedale. Tra selfie e magliette autografate, i due musicisti hanno intrattenuto i piccoli pazienti. "Per me è stato l'annus mirabilis – ha commentato Vasco – con il concerto più lungo della mia vita a Modena, ma adesso siamo qui per i bambini. Venire qui mi arricchisce a livello umano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasco cuore d'oro, sorpresa alla scuola di Zocca e in ospedale dai bambini
Today è in caricamento