Mercoledì, 17 Luglio 2024
L'incidente / Thailandia

Si amputa il pene con un tosaerba, giardiniere muore dissanguato

L'uomo stava usando una lama per metalli che si è staccata colpendolo all'inguine e tagliando anche un'arteria e uccidendolo

Un giardiniere è morto dissanguato dopo essersi tagliato il pene con un tosaerba in un incidente. Praditsin Chuypad, 39 anni, è stato trovato con i pantaloni e le gambe intrisi di sangue in un parco forestale in Thailandia. Il direttore del parco Waen Visetsakda, 72 anni, ha dichiarato alla polizia che l'uomo era stato assunto dal proprietario del parco forestale per ripulire le aree erbose. Come racconta il Sun, mentre stava effettuando il lavoro la lama del tagliabordi si è spezzata e ha accidentalmente tagliato il pene dell'uomo, provocandogli una profonda ferita nella zona inguinale. Il taglio ha raggiunto le arterie, causando una significativa perdita di sangue e la sua morte.

Il tagliaerba e una lama da taglio metallica rotta sono stati trovati nelle vicinanze e recuperati dalla scena, anch'essi ricoperti di sangue. La polizia ritiene che la lama si sia rotta nell'impatto con il corpo dell'uomo. Gli agenti hanno aggiunto che poiché stava utilizzando una lama era destinata a tagliare il metallo, non l'erba, probabilmente questo peggiorato le ferite dell'uomo. Lo zio della vittima, Narongsak Laketago, 56 anni, ha dichiarato a ThaiRath che il nipote era specializzato nell'uso dei tagliaerba perché li conosceva fin da bambino. L'uomo ha detto di aver avvertito più volte Praditsin di non usare lame da taglio in metallo, ma i suoi avvertimenti sarebbero stati ignorati.

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si amputa il pene con un tosaerba, giardiniere muore dissanguato
Today è in caricamento