rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
L'ultima follia / Stati Uniti d'America

Si inietta il sangue del figlio 17enne per rimanere giovane

L'ultima trovata di Bryan Johnson, un imprenditore statunitense ossessionato dalla ricerca dell'eterna giovinezza: iniettarsi il sangue del figlio. Una tecnica dagli effetti dubbi e che, secondo alcuni scienziati, nasconde dei rischi per la salute

L'elisir dell'eterna giovinezza. Il segreto di lunga vita che ha alimentato racconti e pellicole cinematografiche e che ossessionato la vita di Bryan Johnson, un imprenditore statunitense di 45 anni, che si è dedicato anima e corpo alla ricerca di un modo per rimanere giovane. Fondatore di Braintree, un'azienda specializzata in sistemi di pagamento mobile e web per società di e-commerce, Johnson ha rilevato nel 2012 la Venmo per 26,2 milioni di dollari, vendendo poi l'intero pacchetto a PayPal per una cifra vicina agli 800 milioni di dollari. Da quel momento il 45enne ha deciso di dedicarsi completamente alla ricerca dell'eterna giovinezza, iniziando un nuovo stile di vita: dieta, sveglia alle 5 del mattino, integratori e uno staff di medici che segue i suoi progressi giorni per giorno. L'ultima trovata è stata a dir poco sopra le righe: Johnson ha infatti deciso di iniettarsi un litro del sangue prelevato dal figlio di 17 anni. Una tecnica che, a suo dire, potrebbe assicurargli un aspetto giovanile in eterno. Una scelta a dir poco eccentrica, non soltanto per i rischi per la salute, ma anche per le aspettative decisamente alte.

Come riporta Bloomberg, il 45enne ha riunito il figlio di 17 anni, Talmage, e il padre 80enne Richard, per studiare lo scambio generazionale avvenuto nella loro famiglia. Lo scorso aprile i tre si sono recati al Resurgence Wellness, una centro medico dall'aspetto futuristico situato ad Arlington, in Texas, Stati Uniti. Il personale sanitario della struttura ha prelevato al 17enne un litro di sangue, che è stato poi separato in parti, con il plasma che è stato infuso nuovamente al padre Bryan. L'uomo ha poi fatto lo stesso per il genitore 70enne. Ovviamente, non esistono al momento prove scientifiche che questo genere di trattamento abbia alcun effetto, anzi, secondo alcuni ricercatori ci sarebbero il rischio di effetti collaterali, anche molto gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si inietta il sangue del figlio 17enne per rimanere giovane

Today è in caricamento