rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Commander colpisce ancora / Stati Uniti d'America

Il cane di Biden ha assalito 24 agenti prima di essere portato via dalla Casa Bianca

In molti casi gli agenti del Secret service sono dovuti ricorrere a cure mediche

Prima di essere portato via dalla Casa Bianca, il pastore tedesco di Joe Biden, Commander, ha assalito e morso almeno 24 agenti del Secret Service. È quanto emerge da nuovi documenti ottenuti, tramite Freedom of Information Act, e riportati oggi dalla Cnn, che danno un numero delle aggressioni compiute dal cane del presidente molto più alto di quello che era stato fornito dalla Casa Bianca nel dare la notizia dell'allontanamento di Commander lo scorso ottobre.

commander il cane di Joe Biden

Secondo i documenti, in molti casi gli agenti sono dovuti ricorrere a cure mediche a seguito dei morsi del cane. Gli incidenti non sono avvenuti solo alla Casa Bianca ma anche a Nantucket, la località balneare del Massachussets dove vanno solitamente in vacanza i Biden, e nella loro casa a Wilmington, in Delaware.

Alla fine, riporta ancora la Cnn, la situazione con il cane era diventata così pericolosa che gli agenti hanno dovuto adottare misure "per essere creativi per tutelare la propria sicurezza personale. "I recenti morsi del cane ci hanno costretto ad rivedere le nostre operazioni tattiche quando è presente Commander", si legge in una mail inviata dallo staff ad un agente speciale addetto alla protezione del presidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane di Biden ha assalito 24 agenti prima di essere portato via dalla Casa Bianca

Today è in caricamento