Domenica, 14 Luglio 2024
Disavventura ad alta quota

L'iPhone sopravvive dopo una caduta da 4mila metri: il volo è da brivido

Il video postato su TikTok dallo skydiver Hatton Smith mostra la disavventura capitata al suo smartphone durante un lancio. Nonostante l'impatto a 160 km orari, il telefono era ancora funzionante

In caso di lancio con il paracadute, è consigliabile ricordarsi di togliere tutti gli oggetti dalle tasche, a partire dallo smartphone. Una regola che non dimenticherà più lo skydiver Hatton Smith, che ha pubblicato sul social network TikTok un video che mostra la terribile avventura capitata al suo iPhone. Durante un lancio da circa 4mila metri, il paracadutista non si è accorto di avere ancora nella tasca dei pantaloni il cellulare, precipitato poi ad una velocità di 160 km orari, ovviamente senza paracadute. 

Hatton Smith è poi riuscito a ritrovare il suo iPhone che, nonostante il violento impatto con il terreno, era ancora funzionante: la seconda parte del video mostra lo skydiver che, con stupore, accende lo smartphone appena raccolto da terra. No, non si tratta di un miracolo, di uno spot della Apple o dell'indistruttibilità assoluta del telefono della Mela. In questo caso a salvare il telefono è stata una cover particolarmente resistente e un pizzico di fortuna: l'iPhone è infatti atterrato in una zona fangosa, senza rocce o terreno solido. Se le cose fossero andate diversamente, è molto probabile che lo smartphone non avrebbe retto altrettanto bene un impatto del genere. Si tratta comunque del lancio più in alto mai registrato per un telefono, visto che il precedente era un test condotto sotto i 13mila piedi. Il video di Smith è stato del tutto casuale, e non era voluto che il telefono cadesse in quel modo da quella altezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'iPhone sopravvive dopo una caduta da 4mila metri: il volo è da brivido
Today è in caricamento