rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
La storia / Bolivia

L'uomo scomparso da un mese è stato ritrovato: "Ho mangiato vermi e bevuto urina"

La storia del boliviano Jhonattan Acosta, disperso in Amazzonia

Disperso un mese in Amazzonia, Jhonattan Acosta ha dichiarato di aver mangiato vermi e raccolto la propria urina per idratarsi nella foresta e restare in vita in un ambiente ostile. Il trentenne boliviano potrebbe quindi essere considerato come uno dei sopravvissuti più longevi nell'Amazzonia. "Ho dovuto consumare insetti, bere urina, mangiare vermi e difendermi dagli animali - ha raccontato in un programma televisivo boliviano -. La conoscenza delle principali tecniche di sopravvivenza mi ha tenuto in vita in quei giorni".

Lo scorso gennaio, Acosta è stato a caccia nella foresta pluviale con un gruppo di amici. Dopo essersi separato dal resto della spedizione, è stato dichiarato disperso ed è stato ritrovato da un gruppo di soccorso dopo un mese esatto. Il boliviano ha spiegato di essersi perso e di aver raccolto l'acqua piovana attraverso i suoi stivali, riempiti con urina nei giorni di siccità. Disorientato, Acosta ha camminato per quaranta chilometri alla ricerca della civiltà, perdendo circa diciassette chilogrammi e slogandosi una caviglia nell'impresa di restare in vita. "Sono grato di essermi ricongiunto alla mia famiglia - ha affermato -, ho affrontato un'esperienza che mi ha cambiato profondamente".

In un altro noto caso in Bolivia, l'avventuriero israeliano Yossi Ghinsberg è sopravvissuto per tre settimane in Amazzonia nel 1981. Da questa vicenda è stato ispirato il film "Jungle", con Daniel Radcliffe. In Brasile, il pilota Antonio Sena è sopravvissuto 38 giorni in Amazzonia dopo un atterraggio di fortuna nel 2021. L'anno successivo, due fratelli di sette e nove anni sono stati salvati dopo aver trascorso 25 giorni sperduti nella regione brasiliana della foresta pluviale.

Il vicino di casa è scomparso: "Da lì escono topi e insetti, siamo disperati"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo scomparso da un mese è stato ritrovato: "Ho mangiato vermi e bevuto urina"

Today è in caricamento