Antonio Ciotola, lo chef non vedente che cucina con il cuore

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Lo chef non vedente Antonio Ciotola ha guidato a Bologna gli studenti dell'istituto alberghiero Ipsar, di Casalecchio di Reno e tutti i partecipanti attraverso un'esperienza sensoriale grazie a uno show cooking che ha unito solidarietà e cucina. 

L'iniziativa è stata promossa da NoLogo, in collaborazione con il centro commerciale Conad Vialarga e la Consulta del comune di Bologna.

Antonio Ciotola, ambasciatore di NoLogo, è uno chef nato a Pozzuoli che nel 2011 ha perso la vista per un incidente causato dallo scoppio di alcuni fuochi pirotecnici. Allora era già nelle Marche, nell'anconetano, dove gestisce la "Taverna degli Archi di Belvedere Ostrense".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Politica

    Berlusconi: "Il Paese è in mano a Di Maio, gli italiani sono tutti pazzi!"

  • Cronaca

    Matera, frana cancella Pomarico: case giù come birilli

  • Isola dei Famosi 2019

    Isola dei Famosi, John Vitale lascia il programma: il messaggio (indiretto) per Barbara d'Urso

  • Partner

    Car sharing, auto connesse, auto elettriche e ibride: ecco cosa ne pensano gli italiani!

Torna su
Today è in caricamento