Intossicato dal monossido, giovane calciatore in coma: "Forza Sulley, non mollare"

Suleyman Sambou, 24 anni, giovane calciatore senegalese da anni in Sardegna, ex attaccante dell'Aritzo Calcio ora al Samassi, è ricoverato in coma farmacologico

Foto: Facebook Aritzo Calcio

Le sue condizioni preoccupano. Suleyman Sambou, 24 anni,  giovane calciatore senegalese da anni in Sardegna, ex attaccante dell'Aritzo Calcio ora al Samassi, è ricoverato in coma farmacologico nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Marino di Cagliari. 

Il giovane nella notte tra mercoledì e giovedì avrebbe respirato monossido di carbonio: aveva acceso un braciere per riscaldarsi dal freddo di fine novembre nella sua stanza in un'abitazione a Samatzai che condivide con altri coinquilini. 

I coinquilini, che dormono in altre camere dell'immobile, sono andati a svegliarlo e lo hanno trovato svenuto, con un parte del corpo ustionata dalle fiamme. Suleyman è arrivato nell'isola quattro anni fa e si è fatto voler bene da tutti.

L'Aritzo Calcio su Facebook scrive: "E' riduttivo dire quanto ti abbiamo pensato oggi e quante persone chiedono di te... tanti amici ti aspettano ! Forza Sulley non mollare! ti vogliamo bene!"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza? No, grazie. La geniale trovata di Carlo per non lavorare

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • SuperEnalotto, estratto un 5+1 da mezzo milione di euro. I numeri vincenti di Lotto e 10eLotto

  • SuperEnalotto, estratto il 6 da 66 milioni di euro. I numeri vincenti e le combinazioni di Lotto e 10eLotto

  • Reddito di cittadinanza, sospensione temporanea: chi riguarda e come funziona

  • Eleonora Daniele, nozze con emozionante “intoppo”: la sorpresa del marito (con la complicità di Al Bano)

Torna su
Today è in caricamento