Asso di denari

Asso di denari

In Italia quasi 3,3 milioni di lavoratori sottopagati, evasi 108,9 miliardi di tasse e contributi

Foto di repertorio

I dipendenti di Di Maio padre che sarebbero stati pagati in nero sono solo la punta di un iceberg, secondo quanto hanno segnalato il presidente dell'Alleanza delle cooperative italiane, Maurizio Gardini, insieme ai copresidenti Mauro Lusetti e Brenno Begani in occasione della prima edizione della Biennale della cooperazione a Bologna.

In Italia 3,263 milioni di lavoratori sono sottopagati e percepiscono una remunerazione di almeno il 50% inferiore al valore della propria opera (8 euro anziché 16). Nel settore delle cooperative, i lavoratori sottopagati ammontano a un centinaio di migliaia.

Il mancato introito, fiscale e contributivo, ammonta a 108,9 miliardi, pari al 5% dell’ammontare del debito pubblico del Paese, secondo quanto stima l’Alleanza delle cooperative italiane.

Il lavoro sottopagato comporta un mancato gettito Irpef di 37,6 miliardi, che non vengono versati da imprese e lavoratori. E comporta ancora un’evasione dell’Iva per 35,3 miliardi e dell’Irap per 7,6 miliardi. Sulla base di dati di Istat, Ministero di Economia e Finanze e Censis, l’Alleanza delle cooperative italiane stima inoltre che il lavoro sottopagato comporti mancati versamenti contributivi pari a 2,6 miliardi per il lavoratore dipendente e a 8,5 per il datore di lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’occupazione irregolare è aumentata del 6,3% nel periodo 2012-2015, mentre l’occupazione regolare si è ridotta del 2,1%.
La Calabria vanta la più alta percentuale di lavoro sommerso (9,9%), seguita da Campania (8,8%), Sicilia (8,1) e Puglia (7,6%).

Asso di denari

" Un po' come la legge di gravità e le leggi della fisica in generale, l'economia ci appare spesso come un limite, una gabbia, tanto che qualcuno l'ha anche definita ""la scienza triste"". Ma per l'economia, come per la fisica, il manto di grigiore che l'avvolge davanti agli occhi dell'ordinary man, l'uomo qualunque, può essere squarciato e regalare l'immensa sorpresa di un universo tutto da scoprire, dove non esistono solo vincoli ma anche opportunità. Così come, pur senza essere un angelo e senza avere ali, scoprendo le leggi della fisica l'uomo ha sfruttato l'opportunità di riuscire a volare, così - ed è quello che ci prefiggiamo con questo blog - affrontando l'economia senza timori, ciascuno può provare a divenire un asso. Non un asso dell'aviazione ma un asso di denari "

Video del giorno
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Today è in caricamento