FotoGrammi

FotoGrammi

Per anni colleziona Polaroid, 6mila gli sconosciuti a cui dare un nome

Polaroid_principale-2

Un giovane collezionista, nel corso di diversi anni, ha raccolto seimila scatti Polaroid che immortalano perfetti sconosciuti. Si chiama Kyler Zeleny, è canadese, ed è un sociologo, specializzato in fotografia. Oggi vuole dare un nome a tutti questi volti e conoscere le loro storie. Per questo ha deciso di pubblicare le foto su un sito dove chiede agli utenti di aiutarlo a portare a termine la sua missione. L'autore del progetto si rivolge anche a coloro che non riconosceranno nessuno in questi scatti e li invita a raccontarli in ogni caso: "Scrittura di qualità in coppia con queste belle immagini contribuisce a dare vita a immagini che altrimenti - scrive - potrebbero trovarsi in un cestino dei rifiuti". 

"Scrivi la tua storia, 250-350 parole. L'idea è quella di cercare di intravedere nella vita di queste persone, chi erano, che cosa hanno fatto, che cosa li ha motivati. I racconti devono essere inventati e dovrebbero esprimere un po' di intimità verso l'individuo nell'immagine. Essi dovrebbero essere scritti dal punto di vista del singolo, un amico o un familiare o un osservatore imparziale", si legge sul sito del progetto.

Gli scatti mostrano scene di vita quotidiana tra la fine degli anni settanta e gli anni novanta. Eccone alcuni. Qualcuno di voi riconosce qualche parente emigrato? Se la risposta è no, non resta che dare sfogo alla fantasia, scrivere un racconto e inviarlo a Zeleny. Una selezione di racconti diventerà un libro che sarà pubblicato da The Velvet Cell. 

afc74fdd-4477-45ce-ae59-07c7beac8574-1663x2040-2

f10edfa9-df99-46de-9353-d6900302f6cb-1667x2040-2

e50acf8f-071a-461e-a14c-9446ca63f1e4-1663x2040-2

FotoGrammi

Una foto, se fatta bene, vale più di mille parole. Racconta i fatti, i luoghi e le persone ma anche qualcosa di chi sta dietro l'obiettivo. E' lui a scegliere il punto di vista, cosa mettere a fuoco e il momento in cui scattare. Come diceva Goethe: "L'occhio vede ciò che la mente conosce". Questo spazio vuole essere un museo virtuale in divenire dove i fotografi che hanno fatto la storia vanno a braccetto con quelli emergenti, un'agorà sulla fotografia, un aggregatore di news su questo interessantissimo mondo



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Torna su
    Today è in caricamento