Arrestato Rocky Mannaia, l'incubo delle farmacie

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Rocky Mannaia è tornato a colpire subito dopo essere stato rilasciato.  L'uomo, 56enne, è stato sorpreso nuovamente in flagranza dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina mentre rapinava una farmacia di via Pietro Romano.

Una "carriera" iniziata nel lontano 1997 e nuovamente interrotta. Transitando nella via, i Carabinieri hanno notato movimenti sospetti all'interno dell'attività. I clienti che si riparavano dietro gli espositori, i dipendenti intimoriti e lui, Rocky Mannaia che, come da copione, brandiva un grosso coltello pretendendo l'incasso.

A quel punto, i Carabinieri per evitare conseguenze peggiori all'interno della farmacia, hanno deciso di cogliere di sorpresa l'uomo attendendolo all'uscita.

Infatti qualche istante dopo, il 56enne ormai pronto alla fuga, si è trovato invece i Carabinieri davanti che lo hanno disarmato con molta professionalità e determinazione. 

Sequestrato il coltello e recuperato il denaro asportato, i Carabinieri hanno ammanettato il malvivente che è stato subito portato in carcere a Regina Coeli.

La notizia su RomaToday