Il ritorno della cocaina in Europa: "Uso in aumento ed è sempre più pura"

Circa 2,34 milioni di persone tra i 15 e i 34 anni hanno fatto uso di cocaina nel territorio dell'Ue nell'ultimo anno. E cambiano le rotte del traffico di droga

Cambiano le rotte del traffico, e diventa sempre più pura.. In Europa si assiste a un preoccupante "ritorno" della cocaina, anche a causa dell'aumento della produzione di questa droga in America Latina e quindi della disponibilità sul mercato. Lo ha rivelato il Centro europeo di monitoraggio per le droghe e le dipendenze nel suo report annuale, in cui lancia l'allarme su decine di migliaia di persone che hanno fatto ricorso a trattamenti per dipendenze per la prima volta l'anno scorso.

Cocaina, ne fanno uso 2,3 milioni di europei

Circa 2,34 milioni di persone tra i 15 e i 34 anni hanno fatto uso di cocaina nel territorio dell'Ue nell'ultimo anno. "I risultati del nostro nuovo report indicano che l'Europa sta sperimentando adesso le conseguenze dell'aumento della produzione di cocaina in America Latina", ha sottolineato il direttore Alexis Goosdeel. Secondo l'analisi si tratta di una cocaina più pura e sempre più facilmente reperibile in tutta l'Europa. E' stato registrato un aumento dei residui di questa sostanza nelle acque reflue municipali in 26 delle 31 città europee analizzate negli ultimi tre anni. La percentuale più alta in città del Belgio, dell'Olanda, della Spagna e della Gran Bretagna. La più bassa nelle città dell'Est Europa.

L'analisi di EuropaToday - Boom di cocaina in Europa. E l’Italia ha il record di pazienti che chiedono di disintossicarsi

Prezzo costante, cocaina più pura

Il prezzo della cocaina è rimasto sostanzialmente costante nonostante l'aumento della purezza. Le autorità hanno effettuato 98mila sequestri per un totale di 70,9 milioni di tonnellate nel 2016, in aumento dai 90mila sequestri del 2015. Contestualmente viene lanciato anche un altro allarme: nel 2016, 30mila persone sono state trattate per la prima volta in centri specializzati, +20% rispetto al 2014. "Dobbiamo preoccuparci delle implicazioni sanitarie della cocaina".

Un elicottero per trasportare cocaina

In Europa la cocaina è reperibile soprattutto sotto forma di polvere bianca, ma anche nella sua versione da fumare, crack. I trafficanti inviano la sostanza attraverso voli passeggeri, voli cargo, servizi postali, voli privati, yacht e container navali. Secondo le stime del report il mercato della cocaina nell'Ue ammonta a 5,7 miliardi di euro.

Le rotte della cocaina: Belgio al posto della Spagna

Cambiano nel corso del tempo anche le rotte della coca. A differenza del passato la cocaina arriva principalmente nei porti del nord, in particolare in Belgio, invece che in quelli della Spagna, tradizionale punto di ingresso in passato. Nel 2016 le autorità del Belgio hanno sequestrato 30 tonnellate di cocaina, il 43% del totale sequestrato nel blocco. In Spagna i sequestri sono stati pari a 15,6 tonnellate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cocaina fa scalo nelle capitali Ue: a Fiumicino sequestrati 55 kg di droga

In ogni caso nonostante la recrudescenza della cocaina, la cannabis resta la droga più diffusa in Europa, con 17,2 milioni di giovani tra 15 e 34 anni che ne hanno fatto uso nel 2017. Il 77% di reati per uso o possesso di droga ha riguardato la cannabis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Storie Italiane, Luca Argentero a Eleonora Daniele: “Non sapevo fossi incinta”

Torna su
Today è in caricamento