Voleva una pelle più luminosa: ora il suo viso è distrutto

Il dramma di Georgie Aves, 26 anni: tutta colpa di un trattamento cosmetico molto usato dalle star e scoperto sul web

E' andata in una famosa clinica per avere una pelle più luminosa. Ma il "trattamento delle star", scoperto in rete, ha distrutto il suo volto. Georgie Aves ha 26 anni e ha raccontato la sua storia, il suo dramma, al Sun.

"Volevo un volto luminoso, radioso. Così sono andata in clinica per sottopormi a una cura laser dal costo di 1.200 sterline". Ma qualcosa è andato storto: i medici avrebbero sbagliato le "dosi". Il risultato è spaventoso: il viso letteralmente bruciato "e un dolore insopportabile".

A sei mesi da quell'intervento il volto di Georgie è ancora ricoperto di cisti e cicatrici. "E' come se soffrissi di una grave, gravissima forma di acne. La prima volta che mi sono guardata allo specchio dopo l'intervento sono svenuta". Poi le lunghe cure. "Ancora oggi riesco a malapena a riconoscermi e scoppio in lacrime in continuazione". 

Per i medici che hanno in cura la giovane, il trattamento le ha provocato un'ustione alle ghiandole che si trovano sotto il derma, per questo i danni potrebbero "essere irreversibili". Ma dalla clinica che ha eseguito la terapia laser negano ogni errore: per questo Georgie ha voluto mostrare al mondo cosa le ha provocato la cura "usata dalle star del cinema per una pelle luminosa". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Scuola, così i vincoli dell'Europa rischiano di far saltare le assunzioni dei docenti

    • Economia

      Da Taranto a Milano per insegnare, docente fa causa al Miur: "Ridatemi i soldi dell'affitto"

    • Politica

      Genova, le Comunarie finiscono al Tar: così Cassimatis fa la guerra a Grillo

    • Politica

      Augusto Minzolini si è dimesso da Senatore: "Voglio tornare a fare il giornalista"

    I più letti della settimana

    • Gwyneth Paltrow spiega sul suo blog il sesso anale

    • Il sesso ai tempi dei social: gli over 40 "ci provano" online

    • Bambina nasce con il cuore fuori dal petto, l'appello dei genitori al governo: "Aiutateci"

    • Ricca grazie a Instagram: Sjana Earp, la modella che guadagna 15mila dollari a post

    • Arriva l'ora legale: ecco come combattere la "depressione stagionale"

    • Dormire troppo è sintomo di malattie neurodegenerative: la ricerca

    Torna su
    Today è in caricamento