Dall'Europa il dossier da brividi: "Cara Italia, cambia rotta o sarà declino"

Tre economisti della Commissione europea avvertono: sarà lunga e difficile la ripresa dell'economia in Italia. I veri limiti alla ripresa italiana sono la quota bassissima di laureati, il ritardo dei giovani nell'istruzione, la lentezza della burocrazia e della giustizia: "Servono sforzi straordinari"