Auto rigata mentre è parcheggiata: ecco come farsi risarcire

Come farsi risarcire l’auto danneggiata mentre era parcheggiata? Il suggerimento viene da una recente sentenza del Tribunale di Napoli

Se rigano o tamponano la vostra auto mentre è parcheggiata, chi vi risarcisce? Il sito laleggepertutti.it prova a fare un po' di chiarezza. Una cosa è certa. Per chiedere il risarcimento del danno alla vostra assicurazione, serve il nome del responsabile del sinistro e della sua assicurazione.

La polizza atti vandalici non si può inoltre attivare quando non si tratta di comportamenti dolosi, come appunto quello di un incidente, verosimilmente dovuto a colpa di un altro conducente.  Infatti gli atti vandalici  coprono i danni volontari provocati da eventi come sommosse, cortei violenti, tumulti popolari, atti di terrorismo e di vandalismo. Si va quindi, ad esempio, dalla classica riga sulla portiera fino alla rottura dei vetri o alla foratura dei pneumatici.

Allora, come farsi risarcire l’auto danneggiata mentre era parcheggiata? Il suggerimento viene da una recente sentenza del Tribunale di Napoli.

Il testimone è l’elemento chiave. Ma che sia, oltre che sincero, anche credibile. Chiunque potrebbe aver visto, mentre era affacciato da un balcone o sul ciglio della strada, il tamponamento e potrebbe aver preso il numero della targa. Quest’ultimo elemento è fondamentale se si vuole risalire al nome del conducente e alla sua assicurazione. Infatti, con una visura presso il PRA, è possibile conoscere a chi è intestata un’auto: il proprietario sarà responsabile dei danni prodotti anche se il mezzo risultava guidato da una terza persona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dovete quindi avere la fortuna che un testimone riesca a prendere il numero della targa; il testimone inoltre servirà per confermare che la vostra auto era parcheggiata correttamente, in modo pienamente visibile e non in modalità tale da costituire un pericolo per le altre auto, spiega laleggepertutti.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Giuliana De Sio dopo il coronavirus: “Uno straccio di donna che però sta guarendo”

Torna su
Today è in caricamento