Maxi taglio alle pensioni d'oro, infuria la protesta: “Da Di Maio invito ad espatriare”

Il presidente del Cida, Giorgio Ambrogioni, ha commentato l'annuncio del vicepremier di voler aumentare la sforbiciata sui vitalizi 'dorati' fino al 40%: “Un furto per intere categorie”

Luigi Di Maio (FOTO ANSA)

“Il taglio delle pensioni d'oro verrà inserito nella manovra al Senato la prossima settimana e passerà dal 25 al 40%”: l'annuncio fatto ieri davanti a Palazzo Chigi dal vicepremier Luigi Di Maio ha riportato agli onori della cronaca la discussa sforbiciata ai vitalizi, mandando su tutte le furie le categorie di lavoratori che maggiormente verrebbero colpiti da questa misura, nel caso in cui venisse attuata. 

A scagliarsi contro le parole del ministro del Lavoro è stato Giorgio Ambrogioni, presidente di Cida, la confederazione dei dirigenti e delle alte professionalità: “Ci auguriamo che quella di Di Maio sia un'altra 'fake news', altrimenti la notizia letta sulle agenzie, di un 40% di prelievo sulle pensioni di importo medio-alto, rappresenterebbe un vero e proprio 'furto' ai danni di intere categorie professionali ed equivarrebbe ad un invito ad espatriare”.

Vitalizi, più di mille ricorsi contro il taglio

La possibilità di aumentare il taglio delle pensioni d'oro fino al 40% non va giù al presidente del Cida, secondo cui questa 'mossa' sarebbe molto simile ad una vera e propria rapina: “Siamo alla follia, all'odio sociale elevato a metodo di Governo. Dirigenti privati e pubblici, magistrati, diplomatici, militari, avvocati dello Stato, medici: questi  professionisti che sono o stanno andando in pensione, non possono subire queste 'rapine' legalizzate, organizzate da bulletti incompetenti ed
arroganti. Non tralasceremo alcuna iniziativa per contrastare questo tentativo di prevaricare intere categorie professionali che rappresentano il ceto produttivo e la classe dirigente del Paese. Chi siede pro-tempore a Palazzo Chigi se ne faccia una ragione: continuino a giocare con internet, ma smettano di arrecare danni al Paese".

      Cida è la Confederazione sindacale che rappresenta unitariamente a livello istituzionale dirigenti, quadri e alte professionalità del pubblico e del privato. Le Federazioni aderenti a Cida sono: Federmanager (industria), Manageritalia (commercio e terziario), Fp-Cida (funzione pubblica), Cimo (sindacato dei medici), Sindirettivo (dirigenza banca d'italia), Fenda (agricoltura e ambiente), Fnsa (sceneggiatori e autori), federazione 3° settore Cida, Fidia (assicurazioni), Saur (università e ricerca), Sindirettivo Consob cida(dirigenza consob), Sumai-Assoprof (medici ambulatoriali).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Quello che si semina si raccoglie!!! Lo dice la Bibbia giusto il taglio se nn è versato in precedenza!!!

  • La notizia non è "di un prelievo del 40% sulle pensioni di importo-medioalto" ma di un prelievo del 40% sulle pensioni di inporto medio.alto percepite senza aver versato i relativi contributi. Io appartengo ad una delle categorie elencate da Ambrogioni, andrò in pensione tra poco meno di otto anni e percepirò una pensione che è il 50% del mio attuale stipendio, pur avendo versato, nel solo 2017, quasi 30000 € di contributi. Perché devo pagare anche la pensione di chi anziché rimanere al lavoro, va in mountain bike e gira il mondo. Con i soldi miei. Ovviamente, il mio masochismo non può arrivare ad un punto tale da essere solidale con Ambrogioni...

  • per quanto possano apparire impopolari in tempi di vacche magre, tali trattamenti di fine rapporto sono determinati da disposizioni di legge e chi li percepisce fa affidamento su di essi. Se i ricorsi saranno ben strutturati, difficilmente la magistratura potrà consentire consistenti riduzioni di tali assegni

Notizie di oggi

  • Attualità

    Vende rose al ristorante, diventa chef. Il titolare: "L'ho assunto per evitargli l'espulsione. Ho scoperto un talento"

  • Attualità

    "Qui ti danno l'eroina a 2 euro...": il miglio verde di Rogoredo

  • Politica

    Tav, in caso di referendum due italiani su tre voterebbero a favore

  • Citta

    Bimbi maltrattati e insultati all'asilo nido domiciliare, arrestata "educatrice"

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 18 al 24 febbraio 2019

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 14 febbraio 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 16 febbraio 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 12 febbraio 2019

  • Sanremo 2019, la Rai rischia una multa da 5 milioni di euro: “Voto del pubblico ribaltato”

Torna su
Today è in caricamento