La pornostar Stormy Daniels rompe l'accordo: la verità sulla relazione con Trump

L'attrice a luci rosse aveva siglato un patto con i legali del presidente americano, ma il 12 luglio si presenterà in tribunale per discutere della vicenda

Donald Trump e Stormy Daniels

La pornostar Stormy Daniels, al secolo Stephanie Clifford, è pronta a rompere l'accordo siglato con i legali del presidente americano Donald Trump che le impediscono di parlare della relazione avuta con l'inquilino della Casa Bianca e sarà in tribunale il 12 luglio per discutere della questione. 

Il suo avvocato Michael Avenatti ha presentato istanza la scorsa settimana per invalidare l'accordo firmato nel novembre 2016, poco prima delle elezioni presidenziali vinte da Trump. Daniels sostiene di aver avuto una "relazione intima" con il miliardario iniziata nell'estate del 2006 e terminata entro la fine del 2007. Una copia dell'accordo firmato con i legali di Trump e depositata in tribunale mostra che l'attrice ha ricevuto 130 mila dollari dalla compagnia Essential Consultants LLC in cambio del suo silenzio. 

Il Wall Street Journal ha pubblicato alcuni dettagli dei documenti presentati dal legale dell'attrice il 22 febbraio. Il contratto firmato dall'avvocato Jill A. Martin, nel team di legali della Trump Organization, ha l'obiettivo di impeditìre a Daniels di rivelare altre informazioni sulla relazione. 

La Casa Bianca ha negato che ci sia stata una relazione tra Trump e l'attrice che è pronta a restiture i 130 mila dollari per poter "parlare apertamente e liberamente della sua relazione con il presidente e dei tentativi per zittirla". Stormy Daniels ha chiesto anche di essere autorizzata a pubblicare messaggi di testo, foto e video riguardanti Trump, ha spiegato Avenatti in una lettera all'avvocato Michael Cohen. Alla base della richiesta di annullamento dell'accordo, che doveva essere firmato con gli pseudonimi di Peggy Peterson e David Dennison, rispettivamente per Daniels e Trump, il fatto che il presidente non abbia mai controfirmato e quindi non sia valido.

Guarda anche

Migliaia di migranti sfidano Trump e marciano verso gli Stati Uniti

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

È arrivata in Messico la lunga colonna di migranti partita dall'Honduras e diretta verso gli Stati Uniti. Durante il percorso attraverso l'America Centrale centinaia di persone si sono aggiunte alla carovana formata da famiglie in fuga da miseria e violenza: ora sono fra i 3mila e i 4mila

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Di Maio e il nuovo M5s di lotta e di governo: basta sconti a Salvini

  • Economia

    Pensioni, con la nuova indicizzazione ci perdono (quasi) tutti

  • Economia

    Perché l'Ue ha multato la Nike per 12,5 milioni di euro

  • Politica

    Basilicata, alle elezioni vince il generale della Finanza designato da Berlusconi

I più letti della settimana

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Belen rompe il silenzio: "E' stato Stefano a tornare: aveva sbagliato. Non sono riuscita a costruire un'altra famiglia"

  • Carlo Conti confessa: "Ho ripreso al volo mia moglie Francesca"

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 25 al 31 marzo 2019

  • Pensioni, c'è una novità importante sugli assegni in pagamento ad aprile

  • Torna l'ora legale: lancette da spostare (e gli effetti sul nostro organismo)

Torna su
Today è in caricamento