Cambiamenti climatici, un intero villaggio dell'Alaska costretto a traslocare

Il riscaldamento globale scioglie i ghiacciai e mette in pericolo la vita degli abitanti. I residenti, 650 persone, hanno deciso, con un referendum, il da farsi: ha vinto il sì e tutti cambieranno casa

Il villaggio di Shishmaref. Photo: Alaska Shorezone

Un intero villaggio dell'Alaska 'emigrerà'. Questa volta però non è il lavoro la causa dello spostamento, ma il clima che cambia: il riscaldamento globale scioglie i ghiacciai e mette in pericolo la vita dei 650 abitanti. Così, tutti quanti, andranno a vivere altrove. Lo hanno deciso attraverso un referundum: 89 persone contro 78 hanno votato per il sì.

Il villaggio si chiama Shismaref ed è diventato un caso, noto anche alla Casa Bianca. "Sono nato nel 1997, e da allora Shishmaref ha perso circa 100 piedi - ha spiegato al Telegraph Esaù Sinnok, attivista ambientalista 19enne - Negli ultimi 15 anni, abbiamo dovuto spostare 13 case, tra cui quella della mia cara nonna, da un capo all'altro dell'isola a causa di questa perdita di terra. Entro i prossimi due decenni, l'intera isola sarà erosa completamente".

Le case non sono più al sicuro, così l'isola, su cui sorge l'agglomerato di abitazioni, diverterà presto deserta. I residenti non hanno ancora deciso il punto esatto dove costruiranno il nuovo villaggio; la priorità per il momento è un'altra: trovare i soldi per traslocare. Servono circa 180 milioni di dollari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prende il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere 78 auto intestate

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere per il bonus "pieno" di 100 euro

  • In arrivo il bonus Tari: come funziona lo sconto sulla bolletta dei rifiuti

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 28 gennaio 2020

  • Roberta Girotto, mamma scomparsa: ritrovato il suo corpo nel fiume

Torna su
Today è in caricamento