Bello FiGo intervistato da Striscia: "Non sono un profugo, mi mantengono i miei fan”

“Non sono un profugo, sono venuto dal Ghana da piccolo su un aereo e con tutti i documenti in regola” ha spiegato il rapper, criticato per i testi dei suoi brani, all’inviata del tg satirico

Bello FiGo intervistato da 'Striscia la notizia'

Giorni fa, il duro scontro televisivo tra Alessandra Mussolini e Bello FiGo ha scatenato un’accesa polemica dettata dalle affermazioni contenute nei testi del rapper ghanese.  

"Tramite le canzoni cerco di difendermi, sono delle provocazioni a chi non la pensa come me" aveva detto il ragazzo, che, diventato popolare su Youtube attraverso i brani con cui descrive la condizione degli immigrati in Italia, si è visto cancellare il concerto previsto a Brescia il 23 dicembre perché destinatario di diverse minacce.

In merito alla situazione, Rajae, inviata di 'Striscia la Notizia', ha raggiunto Bello FiGo nella sua Parma. “Non sono un profugo, sono venuto dal Ghana da piccolo su un aereo e con tutti i documenti in regola” - ha spiegato il rapper - Non sono gli italiani a mantenermi, anche se molti lo credono e mi insultano per questo. Sono i miei fan su Youtube, semmai, a mantenermi: è questo il mio lavoro”.

“Finché avrò abbastanza visualizzazioni per potermi permettere da vivere, continuerò a farlo” ha detto ancora Bello FiGo che poi ha aggiunto: “Finché non è vietato io continuo a farlo".

Qui il video dell'intervista 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar di m
    m

    non è Opti Pobà?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bufere di neve, poi il terremoto: "Abbandonati a noi stessi, grazie allo Stato italiano"

  • Cronaca

    Terremoto, a Campotosto crolla il Comune: bloccati dalla neve, la richiesta di aiuto via twitter

  • Cronaca

    Terremoto, madre e figlio estratti vivi dalle macerie di una casa crollata nel teramano

  • Citta

    Terremoto Centro Italia: ad Amatrice è crollato il campanile di Sant'Agostino

I più letti della settimana

  • C'è posta per te, ancora un dramma: Maria De Filippi interviene e riporta la pace

  • "Dalla vostra parte", il fuorionda trasmesso da Striscia: "Chi è che mi scuoia Zanetti?"

  • Sanremo, Adinolfi contro il Festival gay friendly: "Il canone per l'utero in affitto di Tiziano Ferro"

  • E' morto Pascal Garray: addio al disegnatore dei Puffi

  • Sanremo 2017, ancora un no della De Filippi: rifiuta 20 cambi d'abito

  • Fiorello, appello ai vertici delle tv: “Basta cronaca nera nei programmi del pomeriggio"

Torna su
Today è in caricamento